sexta-feira, 26 de maio de 2006

Io che non vivo (senza te)


Itália Romântica - Pino Donaggio

Io che non vivo senza te (1965) - Vito Pallavicini / Pino Donaggio


Am              Dm   G7 
Siamo quì, noi soli. 
            C  F 
Come ogni sera, 
               Dm 
Ma tu sei più triste 
         F      E7 
Ed io lo so perchè. 
 
Am              Dm  G7 
Forse tu vuoi dirmi, 
               C  F 
Che non sei felice, 
               Dm 
Che io sto cambiando 
          F      E7 
E tu mi vuoi lasciare. 
 
A          F#m            Bm         E7 
Io che non vivo più di un'ora senza te 
A            F#m       Bm      E7 
Come posso stare una vita senza te. 
    A         C#m 
Sei mia. Sei mia. 
     F#m 
Mai niente lo sai, 
      D        Bm        E7 
Separarci  un giorno potrà. 
 
Am            Dm     G7 
Viene quì, ascoltami 
             C     F 
Io ti boglio bene. 
                Dm 
E ti prego, fermati 
           F     E7  Am 
Ancora insieme a me. 
 
               Dm   G7 
Forse tu vuoi dirmi, 
               C    F 
Che non sei felice, 
                Dm 
Che io sto cambiando 
          F       E7 
E tu mi vuoi lasciare. 
A          F#m          Bm         E7 
Io che non vivo più di un'ora senza te 
A            F#m      Bm       E7 
Come posso stare una vita senza te. 
A              F# 
Sei mia. Sei mia. 
 
(modula 1 tom) 
B           G#m            C#m      F#7 
Io che non vivo più di un'ora senza te 
B           G#m       C#m        F#7 
Come posso stare una vita senza te. 
B      A      B 
Sei mia. Sei mia.

Io che amo solo te


Itália Romântica - Sergio Endrigo

Io che amo solo te (1962) - Sérgio Endrigo


(intro) F  Bb  F  C

    F         Bb        Am   D7
C'è gente che ama mille cose
        Gm           Eb       C     Gm7  C7
Tutto il bene tutto il male del mondo
F      D7       Gm7  C7
Io ho avuto solo te
              F              Dm
E non ti perderò non ti lascerò
       Gm7            C7
Per cercare nuove aventure
    F         Bb        Am   D7
C'è gente che ama mille cose
     Gm           Eb        C     Gm7  C7
E si perde per le strade del mondo
F      D7      Gm7  C7
Io che amo solo te
          F              Dm
Io me fermerò e ti regalerò
        Gm7          C7       F
Quel che resta della mia gioventù.
F      D7       Gm7  C7
Io ho avuto solo te
              F              Dm
E non ti perderò non ti lascerò
       Gm7            C7
Per cercare nuove illusioni
    F         Bb        Am   D7
C'è gente che ama mille cose
     Gm           Eb        C     Gm7  C7
E si perde per le strade del mondo
F      D7      Gm7  C7
Io che amo solo te
          F              Dm
Io me fermerò e ti regalerò
        Gm7          C7       F
Quel che resta della mia gioventù.

(solo final) Bb Am D7 Gm Eb C C7 F Gm F C7 F Gm F C7 F

Canzone per Te

Sergio Endrigo
Itália Romântica - Roberto Carlos - Sergio Endrigo

Canzone per te (1968) - Luis Bacalov, Sergio Bardotti e Sergio Endrigo


Intro: Dm Gm Dm

Dm                                    Gm
La  festa appena cominciata é giá finita
A                        Dm
IL cielo non é piu com noi
                       Dm/C          E7/B
IL nostro amore era invida di chi é solo
 E7/A#       A    A/G             D/F#    A
La mia richezza       la tua alegria
Dm                               Gm
Perche giurare chesará l’última volta
   A                Dm
IL cuore non ti crederá
Qualcuno ti dará la mano
      Gm                 A          D     A
E com un bacio un’altra stória nascerá
        D
     E tu,  tu mi dirai
                                        F#m
     Che sei felice  come non  sei stata mai
           Bm
     A un’altra  io diró
              E7                A
     Le cose che dicevo a te
Dm                               Gm
Ma oggi devo dire che ti voglio bene
 A                       Dm
Per questo canto e canto te
 Dm                                Gm
La solitudine che tu mi hai regalato
          A            D                           
Io la cultivo come um fiore   ( Estribilho)  A#
            
D#m                               G#m
Ma oggi devo dire che ti voglio bene
 A#                      D#m
Per questo canto e canto te
 D#m                               G#m
La solitudine che tu mi hai regalato
          A#            D#                         
Io la cultivo come un fiore
D#m                               G#m
Ma oggi devo dire che ti voglio bene
 A#                       D#m   G#m   D#m
Per questo canto e canto te.

Arrivederci Roma


Itália Romântica - Claudio Villa

Arrivederci Roma (1955) - Renato Rascel / Pietro Garinei / Sandro Giovannini


T'invidio turista che arrivi, 
t'imbevi de fori e de scavi, 
poi tutto d'un colpo te trovi 
fontana de Trevi ch'e tutta pe' te! 

Ce sta 'na leggenda romana 
legata a 'sta vecchia fontana 
per cui se ce butti un soldino  
costringi er destino a fatte tornà.
 
E mentre er soldo bacia er fontanone
la tua canzone in fondo è questa qua!

D    Gm   D         A7 
Arrivederci, Roma      
      D    Gb7    G   B7
Good bye, au revoir
Em       A7     Em              A7  
Si ritrova a prazo a Squarciarelli 
              Em           A7
Fettuccine e vino dei Castelli
                  Em          A7  D   B7     Em    A7  D  
Come ai tempi belli che Pinelli /   Inmorta - lò!   

   D     Gm     D    A7    
Arrivederci, Roma   
       D    Gb7   G   B7
Good bye, au revoir
Em    A7       Em         A7       
Si rivedia spasso in carrozella / 
          Em             A7
Cipensa a quella “ciuma chella”
               Em            A7   D  B7  Em   
Ch’era tanto bella e che gliha /                 
       A7         D
Ardetto sempre ‘no”

Stasera la vecchia fontana 
racconta la solita luna 
la storia vicina e lontana 
di quella inglesina col naso all'insù 

Amore, scusami


Itália Romântica - John Foster

Amore, Scusami (1964) - Gino Mescoli / Vito Pallavicini



--------------D
Amore scusami
Bm ----------------------------G
Se sto piangendo amore scusami
B7------------------------ Em------- A7
Maho capito che lanciandoti
----------Gbm -----B7 ---------Em ---A7 ---D---- G
Io sofriro -------------------amore che amo-te

-------------D
Amore baciami
Bm ---------------------G
Arrevederci amore baciame
B7----------------------- Em------ A7
Maho capito che lanciandoti
----------Gbm-- B7------- Em-- A7--- D -----G
Io sofriro -------------amore che amo-te

D--------- B7------- Em--- A7-------------- D
Ti ricordi quella sera che per gioco ti baciai?
-----B7-------------------- Em -----A7 ---------------------D -----G
Sembrava solo un aventura /--- Un’aventura in rivaal mar
D ---------B7-------- Em---- A7------------ D
Ti baciavo nel silenzio non volevo confessar
B7 ---------------------------Em ---------A7--------------- D ------A7
Che stavo forse a poco a poco------- innamorando mi di te

Amore....

Al di la


Itália Romântica - Emilio Pericoli

Al di là (1961) - Carlo Donida / Mogol



Non credevo possibile,
si potessero dire queste parole:


--------C ----------- ---Em ------- --- - ---Dm---G7
Al di lá del bene piú prezioso, --------ci sei tu,
--------C -------------------Em - ---- ----Dm---- G7
Al di lá del sogno piú ambizioso-----. ci sei tu,
---------F ---------------Fm
Al dil lá delle cose piú belle
---------- - ---C---- ---- Am - ---Dm ------G7
Al di lá delle stelle / Ci sei tu ------al di lá
----------C----- Am --------- --------Dm ------G7
Ci sei tu per me, --------sol tanto per me

--------C ----------------Em ---- - -------Dm----- G7
Al di lá del mare piu profundo,------ ci sei tu
--------C -----------------Em -- - ------Dm ------G7
Al di lá dei limite del mondo------ ci sei tu,
---------F --------------Fm ----- -----------C ------Am
Al di lá della volta infinita / Al di lá della vita
---------Dm----------- G7 ----- --------C
Ci sei tu /----- Al di lá / -----Ci sei tu per me
------------Am ---Dm ----G7---- C
La, la, la, la, la . . . . .

Roberta


Peppino Di Capri - Itália Romântica

Roberta - Luigi Naddeo e Paolo Lepore


C                Am
Lo sai, non e' vero,
Dm                 G7
che non ti voglio più
C                Am
Lo so, non mi credi,
Dm                 G7
non hai fiducia in me

C          Am
Roberta ascoltami,
Dm                 G7
ritorna ancor ti prego
C               Am  Dm        G7
con te ogni istante era felicità
C             Am
ma io non capivo,
Dm               G7
non t'ho saputo amar
C           Am
Roberta, perdonami,
Dm              G7   C
ritorna ancor vicino a me

Dio como ti amo


Domenico Modugno - Itália Romântica - Gigliola Cinquetti

Dio como ti amo (1966) - Domenico Modugno - Interpretação: Gigliola Cinquetti



     Am                Dm  
Nel cielo passano le nuvole
                    Am
Che vanno verso il mare
                       Dm
Sembrano fazzol etti bianchi
                        Am
Che salutano il nostro amore

Dio como ti amo
            Dm   G7
Non é possibile
   Am
Avere tra le braccia
             Dm
Tanta felicitá
    E7
Baciare le tue labbra
               Am  Am7+  Am7
Che odorano di vento
     Dm
Noi due inammorati
     F              E7
Como nessuno al mondo 

 Am
Dio como ti amo
            Dm       G7
Mi vien da piangere
    Am
In tutta la mia vita
                Dm
Non ho provato mai
     E7
Un bene  cosi caro
             Am  Am7+  Am7
Un bene cosi vero
      F
Che puó fermare il fiume
    Dm               E7
Che corre verso il mare
                Am      Am7+
Le rondini nel cielo
                     Dm
Che vanno verso  il sole
                  Dm6
Che puó cambiar l’amore
   F             E7
L’amore mio per te

Am          Dm6
Dio como ti amo
Am           D
Dio como ti amo
Am
Dio como ti amo .......

Champagne


Peppino Di Capri - Itália Romântica

Champagne (1973) - Depsa / Jodice / D. Francia



E               Gbm    B7 
Champagne  per brindare un’incontro
       Gbm B7       E
Con te   che giá eri di un’altro
        E7     A
Ricordi c’era stato un’invito
Gb7       B7 
Stasera si va tutti a casa mia
     E  Dbm             Gbm   B7
Cosi cominciava la festa
   Gbm  B7            Gbm   B7
E giá    ti girava la testa
  Db7                             Gbm
Per me   non contavano gli altri
Gb7    B7               E   E7
Seguivo con lo sguardo solo te
        A   B7      Abm   Dbm
Se vuoi ti  acompagno se vuoi
   Gbm
La scusa piú banale
B7                 E          E7
Per rimanere solo io e te
     A       B7           Abm    Dbm
E poi gettare via il perche
           Gbm E                       A/B
Amarti como sei  la prima volta e l’última

E        Dbm                  Gbm     B7
Champagne   per un dolce segreto
     Gbm    B7               E
Per noi    un’amore proibito
     Db7                       Gbm
Ormai resta solo un bicchieri
Gb7                B7            E   E7
Ed un ricordo da gettare via
      A  B7                 Abm
Lo so  mi guardate lo so
Dbm                 Gbm    B7   
Vi sembra una pazzia brindare solo
E                  E7               A       B7    Abm   Dbm
Senza compagnia ma, ma io io devo festeggiari
 Gbm       B7                    E
La fine di un’amore   /  Camerieri, champagne